PadresHall

Scritto da Ian McEwan on . Postato in Uncategorized

PadresHall of Fame broadcaster Dick Enberg says 2016 will be his final season as the team’s primary play-by-play announcer.Enberg, 80,made the announcement just before the Padres hosted the Giants on Wednesday.MORE: The 13 best baseball-themedTV episodes |Vin Scully sets longevityrecord| MLB postseason TV scheduleIn culminating 60 years of sports broadcasting, it has Dustin McGowan Jersey been a tremendous thrill to be the TV voice of my hometown San Diego Padres, and I’m tremendously excited that I will have a continuing TV role through the 2016 season an All-Star Game year for San Diego, Enberg said in a release.Our family is sincerely grateful to Padres ownership, Ron Fowler and Peter and Tom Seidler, and CEO Mike https://www.raysedge.com/tampa-bay-rays/dustin-mcgowan-jersey Dee for providing the opportunity for an extension through 2016. While I have decided that 2016 will be my last as the primary play-by-play announcer, I will always be a Padre. Ilook forward to a continuing role, ultimately, with high hopes, I’ll be one of the many in line that will someday soon embrace a World Series championship in San Diego.Enberg,who has been with the Padres since 2010, has received numerous broadcasting awards, includingthe Ford C. Frick Award from the National Baseball Hall of Fame; theRozelle Award from the Pro Football Hall of Fame; and the Gowdy Award from the Naismith Memorial Basketball Hall of Fame.Enberg worked for CBS Sports for 11 years prior to the Padres,serving as a play-by-play voice for the NFL, college basketball, PGA Golfand the U.S. Open Tennis Championship. He also spent25 years at NBC Sports.He hasbeen awarded14 Emmys, nine Sportscaster of the Year awards, the Ronald Reagan Media Award and the Victor Award, recognizing the top sportscaster of the Corey Dickerson Jersey past 40 years.

Trackback dal tuo sito.

Ian McEwan

Ian McEwan

È nato nel 1948 ad Aldershot e vive ad Oxford. È autore di due raccolte di racconti e di dieci romanzi. Tutti i suoi libri vengono pubblicati in Italia da Einaudi. La sua prima pubblicazione è la collezione di brevi racconti Primo amore, ultimi riti nel 1975. Nel 1998 fa discutere la sua premiazione al Booker Prize per il romanzo Amsterdam. Il libro del 1997 L'amore fatale, su una persona affetta dalla Sindrome di de Clerambault, viene da molti considerato un capolavoro, ma anche il suo romanzo Espiazione, ha ricevuto critiche egualmente favorevoli. Nel marzo e nell'aprile 2004, solo qualche mese dopo che il governo britannico lo aveva invitato a presenziare a una cena in onore della First Lady Laura Bush, a McEwan è stato negato l'ingresso negli Stati Uniti dal Dipartimento per la Homeland Security non essendo provvisto del visto corretto per un soggiorno di lavoro (lo scrittore si accingeva a tenere una serie di lezioni dietro compenso). Solo dopo diversi giorni di esposizione del caso sulla stampa britannica a McEwan è stato concesso l'ingresso, a ragione del fatto che, come illustrato da un funzionario di frontiera, «siamo ancora dell'avviso che lei non dovrebbe entrare, ma il suo caso ci sta procurando un danno di immagine.» Il suo romanzo Chesil Beach, è stato pubblicato il 6 novembre 2007 dalla casa editrice torinese Einaudi, che ha in catalogo tutti i suoi libri, per la traduzione di Susanna Basso. È soprannominato "Ian Macabre" per i toni cupi di molte delle sue narrazioni.

Lascia un commento

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. - Sede Legale: Via dell'Industria - 60037 - Monte San Vito (AN)
R.I. Ancona, C.F. e Partita IVA 01479570424 - REA AN-145310